Come ottenere acqua pulita (una della storie del Buddha)

buddhaUna volta Buddha stava andando da una città all’altra con alcuni dei suoi seguaci. Questo episodio accadde nei primi giorni; mentre erano in viaggio raggiunsero un lago, si fermarono lì e Buddha disse ad uno dei suoi discepoli: “Sono assetato, prendimi un pò di acqua da quel lago.” Il discepolo si diresse lì.

Quando arrivò si accorse che giusto in quel momento un carro trainato da un bue stava attraversando il lago con il risultato che l’acqua si fece molto fangosa e torbida. Il discepolo pensò: “ Come posso dare da bere al Buddha quest’acqua torbida?” Così tornò indietro e disse al Buddha: ” L’acqua lì è molto fangosa, non penso sia il caso di berla.”

3968795410_405db019f2Dopo circa mezz’ora Buddha chiese ancora allo stesso discepolo di tornare indietro al lago per prendergli dell’acqua da bere. Il discepolo ubbidiente si diresse lì e anche questa volta trovò l’acqua fangosa; ritornò e informò il Buddha. Dopo un pò Buddha chiese nuovamente al discepolo di tornare al lago; il discepolo trovò il lago pulito e l’acqua assolutamente pura. Il fango era sceso verso il fondo e l’acqua in superficie sembrava perfetta per essere presa.

Così raccolse dell’acqua in un ricipiente e la portò al Buddha che la guardò e poi, rivolgendosi al discepolo disse: ” Guarda cosa ha reso l’acqua pulita, Hai lasciato fare…e il fango si è depositato da solo…e tu hai potuto prendere l’acqua pulita.  Anche la tua mente è così! Quando è disturbata lasciala stare, dagli un pò di tempo e si calmerà da sola. Non devi sforzarti per calmarla, accadrà, senza sforzo.

Questo è quello che succede quando si molla, ci si distacca dai desideri e pensieri della propria mente…senza 1453881352_809aebc7c9accanirsi  con se stessi…anche se si vuole cambiare, anche se delle cose non ci stanno bene…Anche Siddharta passò la vita alla ricerca di se stesso, e lo fece seguendo la strada della purificazione interiore attraverso la rinuncia e la disciplina del corpo finchè non riconobbe il lavoro della sua mente, dell’ego e del super ego;  allora se ne distaccò e questi si ritirarono lasciando spazio solo all’Unione con il Divino…all’Illuminazione. Solo il raggiungimento della pace interiore, del silenzio della mente, lo zen, il vuoto, può portarci più su…al di sopra di noi stessi…dove non ci sono problemi , non ci sono contraddizioni, dove c’è lo yoga…chè è sahaj…spontaneo…senza sforzo!

6 pensieri su “Come ottenere acqua pulita (una della storie del Buddha)

  1. ANCHE PER ME QST STORIA E’MOLTO RISOLUTIVA TI LIBERA DA DUBBI, PENSIERI CHE SNO SLO MOMENTANEI SE LI LASCI SCORRERE, PARADOSSALMENTE NON NE RIMANI TRAVOLTO.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...