Il Re e la Benevolenza

Shri Rama abbraccia Shri Hanuman

Re Rama abbraccia Shri Hanuman

Una delle qualità più importanti che dovrebbe avere un re è la benevolenza.
La benevolenza è una forma evoluta della saggezza che si esprime attraverso il nostro amore. La benevolenza è la capacità di mettere chiunque a proprio agio indipendentemente dall’estrazione sociale e dal proprio grado; è quindi anche espressione di umiltà. E’ la capacità di prendere decisioni per il bene di tutti, prima che per il proprio interesse.

Ciò che frena questa qualità dal manifestarsi sono, quindi, la mancanza di responsabilità e all’estremo opposto il “senso del dovere” e il “senso di responsabilità” (più chiaramente, “il sentirsi responsabili”, come se tutto il mondo fosse sulle nostre spalle).
In questo modo, da una parte tendiamo a diventare negligenti e indulgenti e del tutto ignoriamo le esigenze degli altri e spesso pure quelle di noi stessi. Mentre dall’altra, tendiamo a diventare duri ed esigenti nei confronti degli altri ed anche di noi stessi; siamo continuamente in uno stato di tensione e ci sentiamo molto legati a ciò che “dobbiamo essere” o ciò che “dobbiamo fare” e lo pretendiamo anche dagli altri. In questo modo si perde la flessibilità e la capacità di vedere nel cuore della gente.
Al contrario, la benevolenza diffonde dentro di noi come un sentimento leggero e morbido, ogni spigolatura si assottiglia dentro e fuori di noi e ci spinge solo a “ben volere”, come suggerisce la parola stessa.

Vediamo che a livello del nostro sistema sottile, questa qualità risiede proprio a livello del cuore (Anahat chakra), nella parte destra. Mentre il Sè, ovvero l’amore potenziale si trova nella parte sinistra e ci dà la capacità di gioire di noi stessi, l’amore “attivo” o “manifesto” si trova nella parte destra e ci dà la capacità di offrire questo amore agli altri.

Una particolare incarnazione Divina si è manifestata migliaia di anni fa nella forma di re perfetto ed è Shri Rama: Egli aveva tutte le qualità del perfetto re ed era capace di qualunque sacrificio per il benvolere del suo popolo. Sulla Sua epica vita è stata scritta un opera: il Ramayana.

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie!

9 pensieri su “Il Re e la Benevolenza

  1. Bellissima la benevolenza, e così rara visto che si eccede spesso in un senso o nell’altro. Ma come possiamo sviluppare questa bella qualità?

  2. Prima di tutto, una cosa importante è di riuscire ad amare pienamente sè stessi ed avere piena fiducia in sè stessi. Perchè è difficile prendersi cura degli altri, senza prima aver sviluppata questa qualità; si rischierebbe, come dicevo, di farlo per “senso del dovere”, piuttosto come un moto spontaneo interiore e questo ci renderebbe rigidi piuttosto che amorevoli e compassionevoli.

    Poi il passo successivo è di liberarsi dai sensi di colpa; anche questi ci ostacolano, in quanto non ci permettono di vedere con chiarezza quali sono i nostri problemi e nemmeno quelli degli altri. Ci portano a “giudicare”, prima ancora di aver provato ad andare in profondità.

    Se hai già provato a meditare, quindi, i chakra su cui lavorare sono il Vishuddhi sinistro e il cuore (Anahat).
    Diciamo che con la meditazione è più semplice, perchè la Kundalini (l’energia sacra che è dentro di te) ti aiuta purificando i tuoi chakra. Già dalle prime volte puoi sentire un rilassamento interiore, che corrisponde proprio al rilassamento dei tuoi chakra appesantiti da tutte le tensioni assorbite.
    Prova e fammi sapere com’è andata, ok?😉

  3. Grazie per i consigli. Medito già da un pò di tempo e uno dei miei problemi è proprio il Vishuddi! Motivo in più per lavorarlo nel modo giusto e tenerlo in buone condizioni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...